Appunti
&
Varie
Scala del pericolo valanghe
Tecnica
escursionistica


Si riporta la tabella della Scala Europea del Pericolo Valanghe alla quale fanno riferimento tutti i bollettini nivologici che possiamo trovare nelle stazioni sciistiche, nelle Aziende di Soggiorno, nei notiziari, sui siti internet (in particolare sul sito ufficiale della Regione Autonoma Valle d'Aosta) e, per la Valle d'Aosta, al Bollettino Nivometereologico al numero telefonico 0165-776300. Prima di ogni escursione invernale, con o senza ciaspole, o scialpinistica è bene consultare il Bollettino Valanghe e, se occorre, rinuncire alla gita. La valutazione del rischio valanghe sul luogo è molto difficile e richiede una grande esperienza che non sempre l'escursionista possiede, poichè entrano in gioco diversi, troppi fattori, quali la morfologia del territorio, le condizioni climatiche e le variazioni di temperatura al momento delle nevicate e nei giorni successivi, ecc. Per qualche sito in materia, si consiglia (oltre a qualche ricerca in internet) di consultare la pagina dei Links. Una interessante trattazione, molto ben fatta, la trovate a questo indirizzo.

Una ricerca diceva che il maggiorn numero di incidenti si ha con fattore di scala = 3, mi pare ovvio: è un valore intermedio con il quale molti si arrischiano in escursione, mentre con valori maggiori pochi rischiano davvero, con valori inferiori il rischio è più basso.


SCALA EUROPEA DEL PERICOLO VALANGHE (*)

FATTORE DI SCALA PROBABILITA' DISTACCO VALANGHE INDICAZIONI PER LE ESCURSIONI
UNO
(debole)
Distacco possibile solo con forte sovraccarico su pochissimi pendii estremi. Possibili piccole valanghe spontanee condizioni generalmente sicure per escursioni e gite scialpinistiche
DUE
(moderato)
Distacco possibile soprattutto  con forte sovraccarico su pendii ripidi indicati. Non sono da aspettarsi grandi valanghe spontanee. condizioni favorevoli ma occorre valutare adeguatamente le zone pericolose
TRE
(marcato)
Distacco possibile anche con debole sovraccarico su pendii ripidi indicati. Possibilità di piccole e medie valanghe spontanee e, in singoli casi, anche di grandi valanghe. possibilità di escursioni limitate, richiesta buona capacità di valutazione locale
QUATTRO
(forte)
Distacco già probabile con debole sovraccarico su pendii ripidi. In alcune situazioni sono possibili molte valanghe spontanee di media grandezza, in alcuni casi anche grandi valanghe possibilità di escursioni fortemente limitate, è richiesta una grande capacità di valutazione locale
CINQUE
(molto forte)
Sono da aspettarsi numerose valanghe spontanee, anche su terreni moderatamente ripidi escursioni e gite scialpinistiche generalmente non possibili

Nota: per debole sovraccarico si intende il passaggio di un singolo sciatore e/o escursionista. Per forte sovraccarico si intende il passaggio di un compatto gruppo di sciatori e/o escursionisti.

(*) fonte: opuscolo informativo annuale attività CAI Sez. Verres, anno 2008 / Sito Uff. di it.sport.montagna a questo indirizzo

N.B.:questo sito non utilizza cookies in nessun modo, per maggiori informazioni vedere la pagina Informativa cookies

*

Attenzione: questa pagina fa parte del sito www.msmountain.it. Se stai leggendo questa pagina, o parte del suo contenuto, in un altro sito, o se trovi la stessa pagina priva di questa dicitura, si tratta di una riproduzione non autorizzata il cui contenuto può anche differire dalla pagina originale. Eventualmente puoi segnalare la pagina sospetta al webmaster - (c) 2015 - www.msmountain.it - Tutti i diritti riservati, nessun contenuto di questa pagina può essere riprodotto senza autorizzazione. Per informazioni sul copyright vedi Nota del webmaster.

*

Avic Images Ayas Voyages Around my world Appunti e varie
Home Page