Appunti
&
Varie
Scale di riferimento
Meteorologia



In questa pagina si riportano le scale di riferimento per gli eventi meteorologici  più comuni, con attenzione a quelle che interessano la vita in montagna (non si riporta ad esempio la Scala Douglas dello stato del mare) che hanno interesse soprattutto in merito ai bollettini meteo. Altre scale sono state precedentemente inserite in pagine a parte come la Scala del Pericolo Valanghe e gli Indici di Calore, Disagio, Windchill, ecc.

I simboli > e < indicano rispettivamente "maggiore a" e "minore a".


DESCRIZIONE DELL'ASPETTO DEL CIELO
E DELL'INTENSITA' DELLE PRECIPITAZIONI

ASPETTO DEL CIELO
O
PRECIPITAZIONE
DESCRIZIONE E INTENSITA'
Sereno copertura 0 ottavi
Poco nuvoloso copertura 1-2 ottavi
Nuvoloso copertura 3-5 ottavi
Molto nuvoloso copertura 6-7 ottavi
Coperto coperrtura 8 ottavi
Foschia
Cielo velato
-
Pioviggine intensità 1 mm/h
diametro goccia 0,5 mm
Pioggia intensità 2-9 mmm/h
diametro goccia 1,5 mm
Rovescio intensità 10-15 mm/h
diametro goccia 1,5 mm
Temporale intensità 16-39 mm/h
diametro goccia 2 mm
Pioggia torrenziale intensità 40 mm/h
diametro goccia 2 mm
Nubifragio intensità da 60 mm/h
fino a 40 mm in 1/2 ora
diametro goccia 3 mm
Nevischio nessun accumulo sul terreno
Neve accumulo superiore a 5 mm
nevicata di debole intensità = 0,5 cm/h
nevicata di media intensità = 1 cm/h
nevicata intensa => 2,5 cm/h
Nebbia debole foschia: visibilità compresa fra 5 e 10 Km
nebbia: visibilità orizzontale inferiore a 1 Km
foschia densa: visibilità compresa fra 50 e 200 mt
nebbia fitta: visibilità compresa fra 30 e 50 mt.
nebbia densa: visibilità inferiore a 30 mt.


VENTO

SCALA
DOUGLAS
SCALA
BEAUFORT
DESCRIZIONE VELOCITA'
Km/h
VELOCITA'
m/s
0 0 Calma di vento < 1 < 0,2
1 1 Bava di vento 1-5 0,3 -1,5
2 2 Brezza leggera 6-11 1,6-3,3
2 3 Brezza tesa 12-19 3,4-5,4
3 4 Vento Moderato 20-28 5,5-7,9
4 5 Vento teso 29-38 8-10,7
5 6 Vento fresco 39-49 10,8-13,8
6 7 Vento Forte 50-61 13,9-17,1
7 8 Burrasca 62-74 17,2-20,7
7 9 Burrasca forte 75-88 20,8-24,4
8 10 Tempesta 89-102 24,5-28,4
9 11 Tempesta violenta 103-117 28,5-32,6
9 12 Uragano categoria 1
Uragano categoria 2
Uragano categoria 3
Uragano categoria 4
Uragano categoria 5
135-175
177-204
205-241
242-287
oltre 288
37-48
49-56
57-67
68-79
oltre 80


CLASSIFICAZIONE DELLE TROMBE D'ARIA O TORNADO (Scala Fujita)

GRADO CLASSIFICAZIONE VELOCITA' VENTO IN Km/h EFFETTI DANNI
F0 Debole 65-120 rami degli alberi spezzati, danneggiati i cartelloni ed i segnali stradali leggeri
F1 Moderato 120-180 asportazione del manto di copertura dei tetti, auto sospinte fuori dalla sede stradale, piccoli fabbricati distrutti (perlopiù in legno) moderati
F2 Intenso 180-250 alberi sradicati, oggetti scagliati lontano a forte velocità, interi tetti divelti e sollevati dalle case considerevoli
F3 Forte 250-330 auto trascinate per diversi metri o sollevate da terra, possibilità di crollo di pareti di edifici anche in muratura forti
F4 Devastante 330-420 oggetti anche di notevoli dimensioni scagliati a grandi distanza, automobili sollevate da terra, gravi danne alle case soprattutto con struttura portante non in cemento armato devastanti
F5 Catastrofico
(detto "il dito di dio")
420-520 auto fatte volare anche per centinaia di metri, sollevamento di autotreni del peso di parecchie tonnellate, case con buone fondamenta e struttire trascinate lontano o distrutte, danni seri anche ad edifici in cemento armato, devastazione totale eccezionali


CLASSIFICAZIONE DEGLI URAGANI (Scala Saffir-Simpson)


CATEGORIA VELOCITA' MAX VENTI
in Km/h (nodi)
(*)
MINIMO DI PRESSIONE
ALIVELLO DEL MARE (mb)
ALTEZZA DELL'ONDA
DI MAREA SOLLEVATA (mt)
EFFETTI DANNI
1 118-152 (64-83) >980 1-1,7 danneggiamento lieve di arbusti, piccoli alberi ed abitazioni in legno, allagamenti sulle strade costiere, piccole imbarcazioni strappate agli ormeggi danni potenziaali minimi
2 153-176 (84-96) 979-965 1,8-2,6 alcuni alberi e arbusti sradicati dal terreno,grossi rischi per case in legno, danni ad infissi di edifici più solidi, strade costiere e nell'immediato retroterra allagate 2-4 ore prima dell'arrivo dell'occhio del ciclone, danni considerevoli a moli e banchine, tutte le piccole imbarcazioni vengono strappate dagli ormeggi, sfollate le case lungo la linea di costa danni moderati
3 177-208 (97-113) 964-945 2,7-3,8 alberi sfogliati ed abbattuti, anche di grossa taglia, distrutte le strutture poco solide, danni consistenti a quelle solide in prossimità della costa da 3 a 5 ore prima dell'arrivo dell'occhio del ciclone, piani bassi delle costruzioni sino a 1,5 sul livello del mare allagati per un'area sinoa 5 Km dalla costa, evacuate tutte le case che non si trovano molto alte sul livello del mare danni estesi
4 209-248 (114-135) 944-920 3,9-5,6 segnali stradali ed alberi di grossa taglia spazzati via, rase al suolo le case in legno e le strutture leggere, allagati piani terra sinoa 3 mt sul livello del mare, strade costiere allagete ed interrotte da 3 a 5 ore prima dell'arrivo dell'occhio del ciclone, grande erosione delle spiagge, evacuate le case sino a 4 Km dalla costa danni forti
5 >248 (>135) <920 >5,6 alberi, arbusti e segnali spazzati via, molte abitazioni completamente distrutte e danni ingenti anche alle strutture più resistenti, allagati i piani terra delle abitazioni poste sino a 10 mt sul livello del mare, strade interrotte da 3 a 5 ore prima dell'arrivo dell'occhio del ciclone, evacuati  tutte le abitazioni sino a 6-7 Km dalla costa danni catastrofici

(*) per convenzione vengono classificate come uragani le tempeste in cui la velocità del vento raggiunge almeno i 64 nodi (circa 120 Km/h). Per velocità fra 33 e 64 nodi si parla di "tempeste tropicali" mentre per velocità inferiori a 33 nodi, si parla di "depressioni tropicali". Queste situazioni possono rappresentare lo stadio iniziale o finale di un uragano.


GRANDINE (SCALA TORRO)

TORRO  DESCRIZIONE DEI DANNI DIAMETRO CHICCHI
(mm)
CODE
H0 Chicchi delle dimensioni di un pisello, nessun danno. 10-15 1
H1 Cadono le foglie, i petali vengono asportati dai fiori. 10-15 1-3
H2 foglie strappate, frutta in genere graffiata o con piccoli fori. 10-15 1-4
H3 Alcuni segni sui vetri, lampioni danneggiati, il legno degli alberi viene inciso, piccoli segni sulla carrozzeria delle auto e piccoli buchi sulle tegole dei tetti. 16-20 2-5
H4 Vetri rotti (case e veicoli), pezzi di tegole cadute, vernice asportata dai muri e dai veicoli, carrozzeria leggera visibilmente danneggiata, piccoli rami tagliati, suolo segnato. 16-20 3-6
H5 Tegole rotte, finestre divelte, lastre di vetro rotte, carrozzeria visibilmente danneggiata, danni ingenti ai tronchi degli alberi. 21-30 4-7
H6 Tetti danneggiati, mattonelle non di cemento seriamente danneggiate, metalli leggeri scalfitti e bucati, mattoni di pietra dura leggermente incisi ed infissi di finestre di legno divelte. 31-45 5-8
H7 Tutti i tipi di tetto, eccetto quelli in cemento, divelti o danneggiati, coperture in metallo segnate come anche mattoni e pietre murali. Infissi divelti, carrozzerie di atomobili irrimediabilmente danneggiate. 46-60 6-9
H8 Mattoni anche in cemento spaccati. Lastre di metallo irrimediabilmente danneggiate. Piccoli alberi abbattuti. Rischio di seri danni alle persone. 61-80 7-10
H9 Muri di cemento segnati. Tegole di cemento rotte. Mura di legno di case bucate. Ferite mortali alle persone. 81-100 8-10
H10 Case di legno distrutte. Case di mattoni seriamente danneggiate ed ancora ferite mortali per le persone. 101-125 9-10


INDICE DI RADIAZIONE SOLARE ULTRAVIOLETTA (INDICE UV)

INDICE UV RISCHIO IN BASE AL TIPO DI PELLE
molto chiara chiara scura molto scura
1-2 basso basso basso basso
3-4 medio basso basso basso
5 alto medio basso basso
6 molto alto medio medio basso
7-8-9 molto alto alto medio medio
10 molto alto molto alto alto medio


INDICE DI PROBABILITA' DI SVILUPPO DEI TEMPORALI

INDICE CAPE

(Convective Available Potential Energy)

Indice molto utile per calcolare l'instabilità dell'atmosfera perchè indica che la particella d'aria salga a quote uperiori innescando così i moti convettivi.
> 500 convezione possibile
500-1000 isolati temporali
1000-2000 temporali
2000-3000 forti temporali
LIFTEX INDEX (LI)

Indica la differenza di temperatura tra 500 hPa ed una particella d'aria in salita in condizioni di adiabatica secca o satura sempre all'altezza di 500 hPa. Valori negativi inferiori a -4° indicano correnti ascendenti di forte intensità e quindi la possibilità di grandinate.
< a +2 °C assenza di temporali
da 0 a +2 °C convezione possibile
da 0 a -2 °C temporali probabili
da -2 a -4 °C forti temporali
da -4 a -6 °C forti temporali e/o trombe d'aria
> di 6 °C  trombe d'aria

N.B.:questo sito non utilizza cookies in nessun modo, per maggiori informazioni vedere la pagina Informativa cookies

*

Attenzione: questa pagina fa parte del sito www.msmountain.it. Se stai leggendo questa pagina, o parte del suo contenuto, in un altro sito, o se trovi la stessa pagina priva di questa dicitura, si tratta di una riproduzione non autorizzata il cui contenuto può anche differire dalla pagina originale. Eventualmente puoi segnalare la pagina sospetta al webmaster - (c) 2015 - www.msmountain.it - Tutti i diritti riservati, nessun contenuto di questa pagina può essere riprodotto senza autorizzazione. Per informazioni sul copyright vedi Nota del webmaster.

*