Appunti
&
Varie
Negli occhi e nel cuore
una pagina in ricordo di Letizia
Ringraziamenti
&
Dediche


8 settembre 2008

Tutti siamo diversi ma qualcuno è davvero unico...


Era finito l'inverno, cominciavamo a togliere il vestito bianco
Il torrente era stanco di raccontare le solite storie dei mesi freddi
Qualche fiore cominciava ad apparire e bucava la neve
Gli animali guardavano curiosi, in attesa di novità
I pascoli tornavano verdi, si riempivano di colori
Poi venne l'estate, riapparvero vecchi amici
Qualcuno non ci aveva mai lasciato oppure tornava comunque
Lasciava orme sul manto freddo, per poi salire sempre più su
Arrivava gente nuova, fracassona e discreta
Uomini e donne che appena potevano riscoprivano i monti
Portavano in città il ricordo dei nostri pascoli
Guardavano il mondo sentendosi in alto, lontano dalla gente
Toccavano il cielo per poi tornare alla terra
Moderni cantori raccontavano le storie di queste valli
Qualcuno spargeva le sue immagini nel mondo
C'era anche colui che doveva portarti con sé
Eppure era solo, un po' triste e un po' felice
Non era colpa sua, era andata così, aveva atteso giorno dopo giorno
Lo stambecco lo guardava e gli chiedeva perché
La marmotta fischiava e scrutava il sentiero
Ma tu non sei arrivata
Abbiamo chiesto alle Dame da lassù di salutarti
Perché loro vedono la tua città e sanno che tu vedi loro
L'estate è finita e si riaccendono i colori autunnali
Di nuovo il silenzio, sotto un manto di neve
Col tempo che ritorna, sempre e comunque
Coi racconti che parlano dell'estate trascorsa
Con nuove cime e nuovi boschi da esplorare
Mentre l'inverno avanza con le sue lunghe nottate
Ancora e comunque siamo qui con vecchi e nuovi amici
Come tu ci hai negli occhi e nel cuore, anche noi nella roccia
Nel ghiaccio, nel cielo, nei boschi e nelle vite
Di fiori, animali, persone, sogni e speranze
Finchè non ti vedremo tornare, noi ti aspetteremo sempre

Le tue montagne



Ci sono persone che hanno le montagne negli occhi e nel cuore,
anche se per molto tempo sono state costrette a guardarle solo da lontano...

In ricordo di Letizia che non ha mai potuto esplorare la montagna che aveva dentro di sé

*

Tu sei lassù nei boschi, nella roccia, nel cielo, nel vento.
E ovviamente sei in questo sito, in ogni foto, in ogni parola, in ogni byte...
Ovunque tu andrai non sarai mai sola perchè chi ti vuol bene penserà a te ogni giorno.

*

Eri una ragazza unica, adesso non più... Grazie mondo !
(12 agosto 2012)

*

Questa pagina è dedicata a coloro che pensano che tutti i giovani hanno la testa vuota e pensano solo al telefono cellulare, Facebook, Il Grande Fratello, ecc. E' dedicata ad una giovane ragazza che indossava per gioco il mio zaino e si faceva portare a casa la borraccia piena di acqua di sorgente, che sognava di correre dietro agli stambecchi e salire le vette che vedeva dalla sua finestra della pianura ed ha gioito immensamente quando le hanno regalato un paio di scarponi. MSMountain.it era nato anche per lei, per farle vedere le montagne dalla città anche se non ci poteva salire. Il suo ricordo e la sua presenza mi hanno accompagnato per le vette della Valle d'Aosta anche quando la mente, le gambe e le braccia erano impegnate su rocce e pietraie. Purtroppo la possibilità di esplorare le montagne che tanto amava le è sempre stata negata e la vita l'ha portata  verso luoghi e persone distanti dai monti fisicamente e col cuore, anche se in fondo la montagna le resterà sempre dentro e forse un giorno tornerà a farsi sentire, perchè la montagna non è solo un luogo fisico ma qualcosa che è parte di noi.

MSMountain.it è nato per hobby ma anche per aiutare chi, come un tempo Letizia, vorrebbe iniziare un viaggio di esplorazione di questo piccolo mondo ma soprattutto di se stessi perché la montagna ci dà forza, in montagna occorre ESSERE forti dentro e non, come spesso vediamo in una società superficiale e vuota, APPARIRE forti fuori. Questo è il compito di questo sito. Considerando quanto avrei voluto aiutare questa ragazza a crescere e viaggiare dentro sè, attraverso i monti e tutto ciò che ad essi è correlato, il compito di questo sito in realtà è fallito in larga misura. Se qualcuno lo ha trovato utile, la cosa mi ripaga parzialmente di avere mancato l'obbiettivo più grande, di non essere cioè stato accanto ad una persona speciale quando ne aveva bisogno e che avrebbe voluto e meritato di vivere almeno in parte quello che ho vissuto io in montagna in questi anni, esprimendo così anche se stessa. :-(

Serata al Biv. Cravetto (21 agosto 2012)

Che tu possa essere felice lontano dalle tue montagne, percorrendo altre strade ed altri sentieri, ma soprattutto che tu possa trovare la tua dimensione in qualche modo ed amicizie sincere sul tuo cammino...

(25 agosto 2012)

La pagina si conclude qua perché credo non ci sia più nulla da aggiungere. L'ultimo messaggio che scrivo per Letizia è che in montagna non ci si sente mai soli, perchè si è comunque con la montagna. La montagna  è parte di noi, la montagna sei tu. La montagna non è solo un luogo fisico ma siamo anche noi uniti da essa, io, tu e tutti coloro che la amano, e non ci abbandona mai. Questo è il significato di questo sito ed il messaggio per questa giornata.

(8 settembre 2012)

*

L'immagine è stata scattata al Biv. Cravetto la sera del 21 agosto 2012, è una citazione da Star Trek Voyager ep. 4x02: quando Kes lascia la Voyager, Tuvok accende sulla finestra del suo alloggio una lampada vulcaniana a suo ricordo ed a simboleggiare che quella è stata la sua casa, che vede allontanarsi quando intraprende il suo viaggio (e come guida per un eventuale ritorno). Tutte le date di questa pagina (a parte il 21-8-2012) hanno un loro significato, noto e me e/o a Letizia. Questa pagina termina qui, è una storia triste e adesso è finita.

*

N.B.:questo sito non utilizza cookies in nessun modo, per maggiori informazioni vedere la pagina Informativa cookies

*

Attenzione: questa pagina fa parte del sito www.msmountain.it. Se stai leggendo questa pagina, o parte del suo contenuto, in un altro sito, o se trovi la stessa pagina priva di questa dicitura, si tratta di una riproduzione non autorizzata il cui contenuto può anche differire dalla pagina originale. Eventualmente puoi segnalare la pagina sospetta al webmaster - (c) 2015 - www.msmountain.it - Tutti i diritti riservati, nessun contenuto di questa pagina può essere riprodotto senza autorizzazione. Per informazioni sul copyright vedi Nota del webmaster.

*

Avic Images Ayas Voyages Around my world Appunti e varie
Home Page