Rifugi
e
bivacchi
Rifugio Ottorino Mezzalama Valle di
Ayas

Rifugio Mezzalama (25 agosto 2010)

Rifugio Mezzalama (25 agosto 2010)

Eretto nel 1934, punto di partenza di numerose ascensioni nella zona (tra cui le classiche alla Punta Castore ed alla Punta Polluce), che ora godono anche dell'appoggio del più alto e capiente Rifugio Guide Val d'Ayas (situato al Lambronecca a 3420 mt, a circa ore 1.30 dal Rif. Mezzalama), resta meta di una escursione in ambiente panoramico ai confini con i ghiacciai, non difficoltosa ma comunque di un certo livello e conserva tutta l'atmosfera del rifugio alpino di altri tempi, essenziale e spartano. L'escursione può essere abbreviata tramite servizio taxi-jeep sino al Pian di Verra superiore (La Carrozza-Ayas, tel. 335-6626748 / 0125-307997), opportunità sfruttata spesso da chi sale con intenti alpinistici. Il rifugio è dedicato a Ottorino Mezzalama che, sul finire degli anni venti, fu un grande propugnatore delle lunghe traversate scialpinistiche (a lui è dedicato l'omonimo trofeo che si tiene ogni due anni sul M. Rosa), una targa sulla facciata ne riporta l'effige.



Denominazione: RIFUGIO OTTORINO MEZZALAMA
Località: Rocce di Lambronecca (Monte Rosa - Valle d'Ayas)
Altitudine: 3004 mt.
Apertura:  1 luglio - 5 settembre (e fine settimana da metà giugno a inizio luglio e da fine agosto a metà settembre)
Proprietario: CAI Torino
Gestore: Soc. Cooperativa La Barma Des Fleur De Glace (tel. 0165-767971, 328-2128835)
Telefono rifugio: 0125-307226
Posti: 36
Locale invernale: posti 20
Accesso: da Ayas - S. Jacques in circa ore 4.15
Escursioni correlate: EA05 (percorso di accesso)
Sito internet: www.rifugiomezzalama.it
Email: info@rifugiomezzalama.it
Coordinate UTM (WGS84): E403781 , N5085199 (rilevate il 23-06-2007, dinanzi ingresso)
Mappa Open Street Map: OSM Mapnik

Note 

Ricezione telefono cellulare difficoltosa, provare a spostarsi attorno al rifugio, possibile a tratti sulla cresta e sulla salita "ammazzacristiani" che precede di poco il rifugio. Nella zona è facile avvistare gruppi di stambecchi e camosci. Ottima la polenta al rifugio e simpatici e cordiali i gestori. Il rifugio ha una tipologia costruttiva molto semplice, dall'ingresso si passa in un piccolo disimpegno che dà accesso a piano terra alla zona pranzo, cucina, alloggio gestori e locali dispensa vari e, al primo piano ad un camerone ed una cameretta con i letti in legno. La costruzione è stata ampliata per quanto possibile nel corso degli anni, conservando le caratteristiche della struttuta originaria, in particolare chi scrive ricorda che nel 1979 non esisteva la parte a piano terra che ha esteso il rifugio verso sinistra (guardando la facciata) con la costruzione di una seconda saletta pranzo (separata da una porta a soffietto che si apre in quello che era il muro esterno, presenti ancora due finestre), utilizzata perlopiù in caso di grande affollamento, e che già prima era stata costruita la parte retrostante, ove a piano terra vi è la cucina accessibile dalla sala pranzo e dall'esterno (che prima era la stanzetta utilizzata ora come alloggio dei gestori, a fianco il sottoscala) e a piano primo una seconda camera letto, ad ampliamento del camerone. Inoltre sono stati realizzati i servizi nuovi, restrostanti il rifugio, che affiancano il piccolo wc presistente (ora chiuso ma anch'esso collegato con gli scarichi alle fosse settiche), sospeso sul vuoto e sostenuto da tiranti in acciaio, che attualmente costituisce una vera testimonianza del passato. Nella stagione invernale vengono chiuse la cucina, la stanza da letto sopra la cucina e la seconda saletta pranzo, in modo che la parte più antica del rifugio ne costituisca il locale invernale.

N.B.:questo sito non utilizza cookies in nessun modo, per maggiori informazioni vedere la pagina Informativa cookies

*

Attenzione: questa pagina fa parte del sito www.msmountain.it. Se stai leggendo questa pagina, o parte del suo contenuto, in un altro sito, o se trovi la stessa pagina priva di questa dicitura, si tratta di una riproduzione non autorizzata il cui contenuto può anche differire dalla pagina originale. Eventualmente puoi segnalare la pagina sospetta al webmaster - (c) 2015 - www.msmountain.it - Tutti i diritti riservati, nessun contenuto di questa pagina può essere riprodotto senza autorizzazione. Per informazioni sul copyright vedi Nota del webmaster.

Galleria fotografica del rifugio
Escursioni Gallerie fotografiche Rifugi e bivacchi Mappe schematiche

*

Avic Images Ayas Voyages Around my world Appunti e varie
Home Page