Rifugi
e
bivacchi
Bivacco Ulrich Lateltin Valle di
Gressoney

Bivacco Lateltin

Bivacco Ulrich Lateltin (17 luglio 2005)

Si trova poco sotto la cima del M. Pinter, sulla propaggine del Testa Grigia lato verso il Colle Pinter, è una bella e spaziosa costruzione (mt. 4.45x8.10 interni, pari a circa 37 mq.), con quattro finestre che guardano a valle e una a fianco l'ingresso che lo rendono soleggiato e luminoso, interamente rivestito in legno con vari tavoli e posti a sedere. Può essere punto di appoggio per la salita al Testa Grigia, come ricovero in caso di maltempo e "campo base" per ammirare splendide albe e tramonti dal bivacco o dalla cima stessa, ma è anche visitato dagli escursionisti che salgono in giornata, perlopiù durante la fase di discesa. E' fornito di coperte, fornello (si raccomanda di chiudere sempre la bombola dopo l'uso), acqua di fusione nelle vicinanze a inizio stagione (consigliato ugualmente portarsi provvista acqua dal colle del Pinter, sorgente poco prima della deviazione per i laghi omonimi sul versante di Ayas e ruscello prima del colle stesso).



Denominazione: BIVACCO ULRICH LATELTIN
Località: M. Pinter
Altitudine: 3132 mt.
Apertura:  permanente
Proprietario: Club Alpino Italiano - Sezione di Gressoney
Gestore: Club Alpino Italiano - Sezione di Gressoney (bivacco incustodito)
Telefono rifugio: non presente, tel. CAI Gressoney: 0125-355313
Posti: 16
Locale invernale: posti 16
Accesso: dal'arrivo della funivia del Crest in circa ore 3.20 (sentiero 11A), da Champoluc in circa ore 4, oppure dall'arrivo della funivia di Ostafa in circa 2.40 ore (sentiero 12). Accessibile inoltre da Gressoney La Trinité dal sentiero 10C che porta ad un colletto fra il Testa Grigia e il M. Pinter (a monte del bivacco) e da Chemonal (Gressoney S. Jean) per il sentiero 4A che porta al Colle Pinter.
Escursioni correlate: EA11 (include il percorso di accesso da Champoluc-Crest)
Coordinate UTM (WGS84): E406078 , N5075077 (rilevate il 02-09-2007, dinanzi ingresso)
Rilievo architettonico: R03-bivacco_lateltin.pdf
Mappa Open Street Map: OSM Mapnik

Note 

Per la posizione esposta la ricezione di tutti i gestori di telefono cellulare è molto buona. Non è visibile dal basso durante l'avvicinamento dal colle (poichè sul versante di Gressoney) ma sono visibili la grande croce in ferro posta dinanzi ad esso e, a distanza maggiore, il ripetitore tv posto sulla sovrastante cima del M. Pinter. Il bivacco consta di 16 materassi-posti letto ma si riesce a stare anche in 20 persone stringendosi un poco, in quanto sono affiancati l'un l'altro (coperte e cuscini non garantiti per tutti). Ho ritenuto inserirlo nella sezione Ayas Voyages malgrado geograficamente si trovi appena sotto lo spartiacque sul lato verso Gressoney, poichè è raggiungibile dal sentiero dei Laghi Pinter in Valle d'Ayas e tappa della salita al Testa Grigia.

E' superfluo ricordare che nei bivacchi l'ordine e la pulizia sono affidate all'educazione dei visitatori, come è buona abitudine lasciare un piccoilo contributo di viveri confezionati e non velocemente deperibili.

N.B.:questo sito non utilizza cookies in nessun modo, per maggiori informazioni vedere la pagina Informativa cookies

*

Attenzione: questa pagina fa parte del sito www.msmountain.it. Se stai leggendo questa pagina, o parte del suo contenuto, in un altro sito, o se trovi la stessa pagina priva di questa dicitura, si tratta di una riproduzione non autorizzata il cui contenuto può anche differire dalla pagina originale. Eventualmente puoi segnalare la pagina sospetta al webmaster - (c) 2015 - www.msmountain.it - Tutti i diritti riservati, nessun contenuto di questa pagina può essere riprodotto senza autorizzazione. Per informazioni sul copyright vedi Nota del webmaster.

Galleria fotografica del rifugio
Escursioni Gallerie fotografiche Rifugi e bivacchi Mappe schematiche

*

Avic Images Ayas Voyages Around my world Appunti e varie
Home Page